Workshop “Il Teatro che si muove” con Daniele Biagini| 23-24-25 Novembre

Workshop “Il Teatro che si muove”

con Daniele Biagini|

23-24-25 Novembre

workshop-page-001

Workshop intensivo rivolto ad attori, danzatori e a tutti coloro che intendono scoprire le proprie ABILITA’ EMOTIVE attraverso la conoscenza e l’uso del corpo.

Un lavoro di approccio soggettivo che lancia le basi verso un approfondimento individuale.

Protagonisti assoluti durante tutto il percorso saranno l’ASCOLTO MUSICALE e le SUGGESTIONI che da esso derivano. La musica, dunque, intesa come mezzo per generare la propria partitura drammaturgica.

Cercare di arrivare a quella SCOPERTA dove ogni conquista si allontana dal controllo quotidiano e razionale per diventare, per un istante, VERITA’…

23-24-25 Novembre dalle 14-17

costo 60€

DANIELE BIAGINI

Dopo aver frequentato il laboratorio biennale “Ottobre” con Valeria Ciangottini ed Enzo Aronica a Città di Castello, approfondisce gli studi diplomandosi alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone” nel 2004. Tra i suoi primi registi Alessio Bergamo, Ester Cantoni e Vittorio Franceschi, interpretando ruoli di primo piano in diversi testi di William Shakespeare: da “Otello” a “Riccardo II”, passando per il “Sogno di una notte di mezza estate” e “Romeo e Giulietta”. Nel 2012 inizia la sua collaborazione con Giancarlo Sepe e il Teatro della Comunità: prende parte al laboratorio su “I Dublinesi” e agli spettacoli “Beckett in camera da letto” e “Amletò: gravi incomprensioni all’Hotel du Nord”. Dal 2014 partecipa, diretto da Gabriele Lavia, alle principali produzioni del Teatro della Toscana in “Sei personaggi in cerca di autore” di Luigi Pirandello e “Vita di Galileo” di Bertold Brecht. Nel 2016, infine, è protagonista nello spettacolo “Kvetch” di Steven Berkoff per la regia di Giacomo Bisordi.

INFO E PRENOTAZIONI

info.teatrostudiouno@gmail.com

349 4356219

Annunci