PATAS ARRIBA 12-15 marzo

PATAS ARRIBA

12-13 marzo

“Lady Holiday Mississipi Drunk

ore 21

Ingresso 10€

con Valentina Conti
testo di Alessandra Caputo con una ballata di Adriano Marenco
regia di Alessandra Caputo e Simone Fraschetti
musiche eseguite dal vivo da Raffaele Balzano, Simone Fraschetti e Valentino Puccio
foto di scena di Pamela Adinolfi

La Lady del Jazz, la signora del fiore, la donna col sangue nero e gli umori Blues: Billie Holiday. Parole per lei e musica.
Uno sfogo, un racconto, un basso, un piano e una chitarra e ancora ricordi, tamburi, un passato difficile e un eleganza ubriaca dolorosa e fiera.

Con un abito elegante entra spavalda a fare la sua musica e il suo discorso, a scacciare i brutti pensieri e le cicatrici, a ballare e reinventarsi.

Billie dei misteri, dei fiori bianchi tra i capelli neri, dell’ingresso riservato al colore “sbagliato” della pelle, della povertà e del successo, dei riti e dell’inquietudine, del sorriso allusivo e dell’incanto, e alla fine solo una preghiera: nasci Nero domani, Sole!

INFO E PRENOTAZIONI: 3494356219-3298027943

info.teatrostudiouno@gmail.com

PATAS ARRIBA

14-15 marzo

“BESTIARIO”

sabato ore 21- dom ore 18

Ingresso 10€

Spettacolo Vincitore del Castelbuono Teatro Festival 2011

Testo di Luna T. Sveva Testori, Regia di Klaus Kurz
con Simone Fraschetti

Tre Maschere si offrono al pubblico senza inibizioni o censure. Ogni personaggio racconta la sua verità, la personale interpretazione del mondo che egli stesso ha contribuito a plasmare.

Il primo animale è il Lupo. Maledetto da fame atavica, dilania e sbrana le prede, ebbro di
frenesia alimentare. Egli è il potere economico, mai sazio, implacabile e spietato. Mischiato nel branco per opportunismo, solitario per vocazione. Indossa un completo bianco ed il suo volto è celato dalla maschera dello Zanni, il servo affamato della Commedia.

Il secondo animale è l’Aquila. Dall’alto artiglia le sue prede, le porta in cielo con sé, per poi precipitarle contro le rocce. E’ il potere religioso, ambiguo manipolatore di illusioni e di speranze. Gloria e Povertà, casta lussuria. Sulla sua testa un’altissima tiara dorata, il corpo nudo, e sul volto una maschera androgina.

Il terzo animale è il Drago. Dominatore del mito e signore degli elementi, brucia le sue prede con parole di fuoco. Rappresenta il potere politico e quello militare. Sovrano, capitano e martire della Giustizia. Regicida usurpatore abbattuto dai ribelli. Vestito di un nero kimono, sul volto è dipinta la maschera bianca e rossa di un eroe del teatro Kabuki.

Tre personaggi e storie della fine dei tempi. Le ultime parole di un’era, il bagliore prima del buio, l’estremo banchetto in tempi di carestia. L’ultima arroganza prima del silenzio.

INFO E PRENOTAZIONI: 3494356219-3298027943

info.teatrostudiouno@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...