LABORATORIO DI DRAMMATURGIA

locandina Lab Scrittura

Parole di Scena

Laboratorio di scrittura teatrale applicata alla scena

diretto da Marcello Cantoni

LEZIONE DI PROVA MARTEDI 24 NOVEMBRE

OBIETTIVI

Il laboratorio si propone di fornire ai partecipanti un percorso di ampio respiro intorno ai mestieri della creatività, con particolare attenzione alla fase drammaturgica.

Come nel cinema, negli ultimi anni, ha acquisito sempre più importanza la figura del FilmMaker (colui che sa realizzare un film dall’inizio alla fine, dalla scrittura dell’idea al montaggio delle riprese) così nel teatro è sempre più importante conoscere gli strumenti e la tecnica delle varie anime della creatività artistica.

Il Laboratorio ha l’obiettivo di fornire tecniche e metodi di Scrittura teatrale, applicandola alla messa in scena in modo permettere ad ogni allievo di costruire una storia (un dialogo, un monologo, un breve testo) e di verificarne l’efficacia direttamente sul palco.

METODOLOGIA

Attraverso un lavoro di continuo stimolo, si opererà per avvicinare ogni partecipante all’essenza del mestiere creativo e teatrale.

.

Termine del percorso educativo/creativo sarà la messa in scena di uno spettacolo/studio scritto, e interpretato dai partecipanti (con la supervisione dell’insegnante) che darà il senso effettivo del lavoro svolto e fornirà una consapevolezza maggiore sul lavoro artistico, con le sue difficoltà e le sue soddisfazioni.

Le lezioni si concentreranno sull’approccio al teatro e sull’improvvisazione:

  • esercizi/gioco sulla fiducia, sul giudizio, sullo sviluppo della fantasia, sul senso dello spazio scenico, improvvisazioni libere e a tema.

Il lavoro sulla scrittura scenica sarà costante:

  • costruzione di un personaggio
  • elaborazione di monologhi, dialoghi.
  • l’architettura di un storia (passi, regole, sviluppi)
  • unione tra parole scritte e messa in scena

FASI DI LAVORO E ARGOMENTI

  • la scoperta e il senso dello spazio scenico.
  • la costruzione di un personaggio, di un percorso narrativo, teoria e esercitazioni.
  • la ricerca dell’idea. La premessa e il tema: indispensabili per una storia.
  • il conflitto, le contraddizioni. L’equilibrio narrativo.
  • tesi, antitesi, sintesi. I pilastri di una sinossi.
  • la scrittura scenica e teatrale, punti di forza e differenze con le altre narrazioni
  • scrivere una storia, saperla raccontare, dando voce alla propria scrittura interiore, all’osservazione del quotidiano e alla memoria.
  • l’interpretazione, le pause, le intenzioni: creare l’atmosfera.
  • analisi di testi fondamentali spaziando attraverso varie drammaturgie (Pirandello – De Filippo – Beckett – Brecht – Pinter – Miller)
  • mettere in scena una storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...