IL RE IN MUTANDE sabato 20 Febbraio ore 17

IL RE IN MUTANDE

re in mutande

con Cristiano Urbanii e Antonio Sinisi

Una performance di voce, musica e oggetti ispirata alla fiaba “Il Vestito Nuovo dell’Imperatore” scritta da Hans Christian Andersen e in questa versione riscritta in versi e rime da Gianni Rodari.

*** La fiaba parla di un imperatore vanitoso, completamente dedito alla cura del suo aspetto esteriore, e in particolare del suo abbigliamento. Un giorno due imbroglioni giunti in città spargono la voce di essere tessitori e di avere a disposizione un nuovo e formidabile tessuto, sottile, leggero e meraviglioso, con la peculiarità di risultare invisibile agli stolti e agli indegni.
I cortigiani inviati dal re non riescono a vederlo; ma per non essere giudicati male, riferiscono all’imperatore lodando la magnificenza del tessuto. L’imperatore, convinto, si fa preparare dagli imbroglioni un abito. Quando questo gli viene consegnato, però, l’imperatore si rende conto di non essere neppure lui in grado di vedere alcunché; attribuendo la non visione del tessuto a una sua indegnità che egli certo conosce, e come i suoi cortigiani prima di lui, anch’egli decide di fingere e di mostrarsi estasiato per il lavoro dei tessitori. Col nuovo vestito sfila per le vie della città di fronte a una folla di cittadini i quali applaudono e lodano a gran voce l’eleganza del sovrano, pur non vedendo alcunché nemmeno essi e sentendosi essi segretamente colpevoli di inconfessate indegnità. L’incantesimo è spezzato da un bimbo che, sgranando gli occhi, grida con innocenza “Ma il re non ha niente addosso!”; una variante della frase fatidica è « Il re è nudo! » Ciononostante, il sovrano continua imperterrito a sfilare come se nulla fosse successo. ***

20 febbraio 2016 | h 17:00

ingresso 5€


Teatro Studio Uno
via Carlo della Rocca, 6 [Tor Pignattara]
prenotazioni: j.mp/prenotaTS1

info.teatrostudiouno@gmail.com
press.teatrostudiouno@gmail.com
lacattivastrada@gmail.com
349 4356219
3298027943
3283546847