PILLOLE|#23 Giugno

23 Giugno

Programma della serata

FRITTO MISTICO|di Alessandra Caputo| con Francesca R. Nascè, Valentina Conti, Alessandra Caputo|Musiche Rodolfo V. Puccio, Daniele Casolino

Tre mistiche, tre stregone, tre sante sciamane, tre donne Roman(accia) Martire, Berenice al Portico, Santa Passera. La prima è una reliquia che si risveglia dopo secoli di digiuno, murata in un eremo, con un’incredibile fame, benedirà il suo ritorno in vita con un’abbondante pasta e ceci, la seconda è una mercatara sciamana che vende le segrete essenze della frutta e verdura al mercato, spiegando che il pomodoro è un cuore, la noce un cervello, il carciofo uno scettro magico e bisogna sapere bene cosa si mangia, infine una santa accattona che con la figlia anormale al seguito, mendica cibo per tutto il suo albero genealogico, morto di fame. Tre ricerche sulla spiritualità concreta del corpo affamato e sacro che processa le ombre nutrendo lo spirito con la materia per trovare l’anima.

IL PECCATO|Anonima Sette| di Giacomo Sette|con Sarah Nicolucci

Gli evangelici sono uno dei pilastri della vittoria di Trump negli U.S.A. Sono trasversali, l’ala destra del metodismo americano. Guerrafondai, ultracapitalisti e protezionisti insieme. Antiabortisti, creazionisti, sessisti e in parte xenofobi, da decenni seducono e plasmano una grande fetta della popolazione americana e una porzione non indifferente di investitori, politici e “lupi di Wall Street”. Ci riescono con un messaggio cristiano tra i più aggressivi mai generati -l’oltranzismo nazionalista- e, sopratutto, con una raffinatissima tecnica di predicazione: tecnica di una teatralità spaventosamente efficace e padroneggiata con destrezza dal Pastore protagonista del nostro spettacolo. Donna a metà fra “uomo d’affari” ed angelica figura bianco-vestita, il Pastore affronta la sua lotta contro un mondo dominato da ateismo, islamismo e pornografia, da pronta addestratrice di bambini: le loro menti sono infatti il campo di battaglia più fertile a cui la nostra attrice-sacerdotessa possa aspirare -e costituiscono la materia prima ideale perché i futuri, aspiranti predicatori annidati in platea imparino ad esercitare la loro missione con sempre più orrida efficacia

PUNKABATTISTA| ARTre Produzioni|di Gabriel Granito| con Gabriele Granito e Emanuele Maria Basso

Viene raccontata la vita di uno dei fool più interessanti della Bibbia: Giovanni Battista. Descritto come un giovane borghese che scappa dalle cene sociali per trovare gente che “voglia tornare ad essere buona”. Trova il suo deserto in una grande città, precisamente  tra i piloni di un’imponente sopraelevata, alla cui base vi è il letto di un fiume di olii di scarico: il fiume zozzo. Qui è accolto e istruito da un gruppo di vecchi hippie che vivono in pace e spiritualità, gli Essaios (Esseni), che lo ribattezzano Punkabattista. Predica la conversione al semaforo, durante il rosso, facendo il clown e pulendo i fari delle auto, senza volere monetine in cambio ma solo ascolto e fiducia. Si scontra con l’indifferenza, la diffidenza e la povertà d’animo dei nostri contemporanei. Riuscirà nel suo intento solo rubando loro gli smartphone e costringendoli a seguirlo, fino al giorno in cui il suo compito, ostacolato dalla costante presenza coercitiva e violenta del premier Erode, sarà finalmente finito. Il giorno in cui dovrà dare il cambio a suo cugino Gesù, il bro’ Salvatore.

POLLINI| di Alessia Giovanna Matriusciano|con Elisabetta Girodo Angelin e Fedele Tullo

Lei pensa di non avere “le mele” che tutti gli uomini vogliono, le cerca disperatamente in se stessa ma non le trova, vuole farle nascere e non nascono, e perciò non riesce a sentirsi donna. Lui sente in lei il profumo delle mele, prova per esso attrazione e ansia, prova paura inettitudine avversione ribellione e in questa frustrazione non riesce a sentirsi uomo. Lei non ama i gatti come molte altre donne, infatti tiene dieci topi dentro casa. La notte li libera e se li sente passeggiare sul corpo, e fa di quei pensieri indecenti che in verità fanno sorridere; sogna delle mani che la tocchino come una bambina sogna gli unicorni. Lui tiene sempre in tasca un ritaglio da un giornaletto di provincia nel quale un giorno è comparsa la sua foto; lo mostra a tutte le donne e racconta loro una notizia inventata, col solo effetto e forse scopo di farla fuggire. Sono due personaggi androgini, infantili, disadattati, che vogliono mostrarci come è buffo ed emozionante vivere in un’età fuori tempo massimo l’esperienza del primo amore.

IN QUALUNQUE POSTO MI TROVI| di Eleonora Cicconi e Noemi Radice|con Eleonora Cicconi|regiaNoemi Radice

“In qualunque posto mi trovi” racconta di Gaia, una quindicenne alla ricerca della propria identità e delle proprie passioni. Durante i pomeriggi nella sua cameretta si rifugia nel mondo di Youtube, un posto libero in cui ognuno può esprimere se stesso e condividere le proprie esperienze e interessi con migliaia di persone. Qui trova la sua youtuber preferita, che diventa per lei un’amica che la fa stare bene nei momenti difficili e la diverte nei momenti di serenità: un vero modello di vita. Ma la difficoltà per Gaia sarà mettere in comunicazione il mondo ideale di Youtube con il mondo reale delle sue giornate, lottando con l’ambiente familiare e con la propria sensazione di inadeguatezza.

MERCE NON IN VENDITA|di e con Giulia Fratini, Federica Iacobelli, Silvia Rizzi

Tre giovani donne a confronto e un obiettivo comune: raggiungere la perfezione. L’immagine distorta trasmessa dai media le porterà ad affrontare interventi invasivi, colloqui, test e bizzarri esami ai quali saranno sottoposte fino a trasfigurare la natura stessa della propria persona. In un’atmosfera che assurge al grottesco, in cui realtà e
finzione si fondono fino a diventare indistinguibili; “Merce Non In Vendita” mette in scena con ironia e amarezza le ansie e le paure di una generazione che deve fare i conti con i propri sogni, le proprie aspettative e le delusioni che ne derivano.

INGRESSO 5€
www.teatrostudiouno.com
INFO 349 4356219 – 329 8027943 | info.teatrostudiouno@gmail.com
PRENOTAZIONI bit.do/prenotastudiouno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...