Teatro Studio Uno 18-22 NOVEMBRE – “ECHOES” Prima Residenza artistica 2015 – “VALLI A PRENDERE” premio della critica Roma Fringe Festival 2015 e il sognante “CIRCUS ART MUSEUM” per i più piccoli

SALA SPECCHI

18-22 NOVEMBRE #residenza temporanea

Produzione I Marabutti

ECHOES

locandina-ECHOES

di Lorenzo De Liberato regia Stefano Patti con Marco Quaglia, Stefano Patti

Gio-Sab ore 21; Dom ore 18

Una bomba ha ucciso più di un milione di innocenti. Un giornalista, DE BOIS , si ritrova nel bunker di ECOH, il fautore della strage per intervistarlo sul disastro appena avvenuto. Quella che sembra un’intervista si trasforma inesorabilmente in una sfida tra i due personaggi in cui Economia, Religione, Amore, Potere si intrecciano, vengono analizzati, sviscerati. Ma nel corso dell’azione scopriamo l’esistenza di un gruppo di rivoltosi, denominato Gli Apostoli, una minaccia terroristica volta ad eliminare ECOH. Chi è la guida degli Apostoli ? Cosa lega ECOH e DE BOIS? Quando oramai la situazione sembra aver preso una piega irrimediabile scopriamo finalmente il legame di sangue che unisce i due personaggi, non più così distanti. Chi è la vittima? Chi il carnefice? Non ci troviamo più in un bunker ma in un limbo alle porte dell’inferno in cui i personaggi si divorano nella vana speranza di trovare una soluzione a una situazione di crisi in cui l’uomo stesso è caduto.

SALA TEATRO

19-22 NOVEMBRE

VALLI A PRENDERE

di e con Giovan Bartolo Botta

Gio-Sab ore 21; Dom ore 18

12180593_916232755080521_632820512_o

Giovan Bartolo Botta in scena un attore di prosa cuspidato accuratamente verso la prima decade, ancora legato al mondo analogico e al teatro del passato, che osserva la società dello smartphone tipica della democrazia liquida dove il teatro è l’ultima ruota del carro. Totale è l’annullamento dell’emotività. L’attore evoca sul palcoscenico questo disagio dicotomico fotografando situazioni, evocando paure, scaturendo risate. Narrando storie. Elargendo aneddoti. Leggendo poesie. Un Romeo troppo conservatore. Un Amleto punk. Un Otello razzista. I patemi dell’amore non corrisposto. Provini basati sul sopruso variegato al giudizio. Tutto. L’importante sarà fare ridere o sorridere. Ma omeopaticamente. Districarsi da qualunque obbligo, fosse anche l’ultimo.

Teatro Studio Uno Via Carlo Della Rocca, 6 (TORPIGNATTARA)

INFO: 349 4356219 – 329 8027943 . info.teatrostudiouno@gmail.com

Ingresso 10€ – Tessera Associativa Gratuita

SALA TEATRO

21 NOVEMBRE ORE 17

CIRCUS ART MUSEUM

INGRESSO 5€

circus

CIRCUS ART MUSEUM è uno spettacolo senza età. Una cornice di un quadro sulla scena. Dentro la cornice una donna ed un uomo vestiti in modo stravagante. L’uomo è stanco di stare zitto e fermo e così comincia a parlare muovendosi nonostante la donna cerchi di impedirglielo. Ma nel virtuale Museo dove si trova il loro quadro è mezzanotte. A mezzanotte i personaggi dei quadri si muovono e parlano, a volte escono dalle cornici. L’uomo convincerà la donna ad oltrepassare la tela del quadro che li rappresenta per andare a scoprire altre figure simili a loro in altri quadri. Così i due incontreranno cinque opere e racconteranno le storie che i personaggi raffigurati, i colori e le situazioni suggeriranno loro. Picasso, Manet, Botero, Lautrec e Chagalle. Cinque quadri, cinque storie. Uno spettacolo onirico dove si mescolano linguaggi diversi: il teatro, la pittura, il circo, la musica e la danza.

Ingresso: 5 euro (tessera associativa gratuita)

Per bambini dai 5 anni

Info e prenotazioni: 349 4356219 – 329 8027943 //info.teatrostudiouno@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...